Libri

Sulla grazia

Sulla grazia

Sulla grazia , Le Lettere, Firenze 2008.

Non abbiamo aggiunto note o indicato citazioni a questi pensieri, che sono comunque debitori a molti autori, antichi e moderni — anzi, come dice uno dei più importanti di essi (Hegel), qui non vuole esserci niente di personale: quello che eventualmente c'è di personale, è falso.

Prego Dio che mi liberi da Dio

Prego Dio che mi liberi da Dio

Prego Dio che mi liberi da Dio. La religione come verità e come menzogna, Bompiani, Milano 2010.

"L'esperienza dello spirito è proprio quella di una luce che tutto pervade, in libero e gioioso movimento in mezzo agli opposti, ovvero al di sopra di essi, signora dell'identico e del diverso, del bene e del male, del particolare e dell'universale."

Lessico Mistico

Lessico Mistico

Lessico Mistico. Le parole della saggezza, Le Lettere, Firenze 2013.

La mistica è la vera erede e continuatrice della filosofia classica, nel suo senso originario e autentico di ricerca della saggezza – esercizio di vita ed esercizio di morte, secondo la definizione di Platone.

Lontano dal segno. Saggio sul cristianesimo

Lontano dal segno. Saggio sul cristianesimo

Lontano dal segno. Saggio sul cristianesimo, La Nuova Italia, Firenze 1971.

L'idea che il dogmatismo non stia solo all'interno di determinate sintesi religiose filosofiche politiche, ma valga in primo luogo per ciascuna persona, vivo in quella presunzione di verità e di valore che è connaturale al pensiero umano nella sua dimensione comune; l'idea che questo dogmatismo sia in funzione diretta e quasi tutt'uno con la normale considerazione oggettivistica del bene e del male, fondamentale sostegno di ogni possibilità di incomprensione e condanna;...

Esame della certezza

Esame della certezza

Esame della certezza, Il Cenacolo, Firenze 1973.

Se vuoi udir parlare in te la parola eterna,
prima devi del tutto sottrarti all’udire.

Angelus Silesius

Dialettica della fede

Dialettica della fede

Dialettica della fede , Marietti, Casale Monferrato 1983.

(Nuova edizione ampliata, Le Lettere, Firenze 2011).

«Solamente quando si ha fede si pensa; chi non ha fede non pensa; pensa solamente colui che ha fede», si legge nella Chandogya Upanishad (VII, 19).

Invito al pensiero di sant’Agostino

Invito al pensiero di sant’Agostino

Invito al pensiero di sant’Agostino, Mursia, Milano 1989.

La figura di Agostino giganteggia nel pensiero occidentale, nella storia del cristianesimo e della Chiesa, con un rilievo eccezionale, probabilmente unico. La sua opera, ricca di decine e decine di titoli, costituisce un corpus imponente e vario, il cui studio richiede tutta una vita e che non è certamente facile sintetizzare. Nel preparare il volumetto presente, ci siamo perciò attenuti ai criteri metodologici seguenti:

L'esperienza dello spirito

L'esperienza dello spirito

L’esperienza dello spirito, ed. Augustinus, Palermo 1991.

Collana CRISTIANISMO

Il titolo della collana esige un chiarimento a scanso di equivoci in cui facilmente si potreb­be incorrere per un naturale processo di assuefazione all'ovvio. Tutti sappiamo cos'è il messaggio cristiano; o meglio, crediamo di saperlo quando, di fatto, ne abbiamo smarrito le coordinate essenziali. Il compito che la collana si propone è di recuperarne il senso ori­ginario, ma all'interno di una mediazione culturale, nella quale si possa riconoscere an­che chi non accetta il cristianesimo in termini strettamente confessionali.

Introduzione a Silesius

Introduzione a Silesius

Introduzione a Silesius, Nardini, Firenze 1992

Fiore sublime della poesia e della religiosità germanica – così Herman Hesse giudicò il Pellegrino cherubico di Angelus Silesius, una delle più importanti riscoperte della cultura contemporanea e una novità quasi assoluta per l'Italia.

Mistica e filosofia

Mistica e filosofia

Mistica e filosofia, Prefazione di Massimo Cacciari, Piemme, Casale Monferrato 1996.

(Nuova edizione ampliata, Le Lettere, Firenze 2007).

Contro la comune, superficiale, concezione della mistica come fatto irrazionale, sentimentale, di carattere intuitivo o addirittura visionario, comunque privato, questo libro presenta alcune figure centrali di quella tradizione mistica che è consueto chiamare "speculativa", nella quale la radicalità dell'esperienza religiosa, che arriva fino al superamento dell'alterità di Dio, fa tutt'uno con una eccezionale profondità di pensiero, nella linea assolutamente universale della filosofia.

Pagine

Subscribe to Libri