Introduzione a Eckhart. Profilo e testi

Sezione: 
Introduzione a Eckhart. Profilo e testi

La figura di Eckhart – il domenicano tedesco dei tempi di Dante, che ricevette dai contemporanei quell’appellativo di magister, Meister, che è diventato quasi il suo nome proprio – e che è universalmente considerato la massima autorità spirituale dell’Occidente cristiano, viene qui presentata nella sua realtà storica, ma con lo sguardo rivolto soprattutto alla sua attualità. In un tempo come il nostro, infatti, in cui le religioni spesso non corrispondono al bisogno di verità, di spiritualità
dell’uomo contemporaneo, che va cercando inutilmente rifugio nelle mille e una psicologie, acquista straordinario interesse l’insegnamento sempre vivo di questo antico Lebe-und Lesemeister, maestro di vita e non solo di dottrina, come lo definì Heidegger, sul “fondo dell’anima” e la beatitudine che è in esso.

Marco Vannini ha edito in italiano, con un lavoro quarantennale, tutte le opere, tedesche e latine di Meister Eckhart, oltre a quelle di molti altri mistici, medievali e moderni.
Per Le Lettere ha pubblicato: La morte dell’anima. Dalla mistica alla psicologia (2003), Tesi per una riforma religiosa (2006), Mistica e filosofia (2007), La mistica delle grandi religioni (2010), Dialettica della fede (2011, Lessico mistico (2013).