Saggi

La visione di Dio: Cusano e Ibn-Arabi

La visione di Dio: Cusano e Ibn-Arabi, in: <Rivista di Ascetica e Mistica>, 1/2 , 1995, pp. 159-177.

Dio, l'essere, il nulla in Meister Eckhart

Dio, l'essere, il nulla in Meister Eckhart, in: <Doctor Seraphicus>, XL-XLI, maggio 1993-1994, pp. 35-47.

L'Etica di Spinoza: tra ragione e mistica

L'Etica di Spinoza: tra ragione e mistica, in: <Rivista di Ascetica e Mistica> 2-3/ 1994, pp. 227-240.

Niccolò Cusano e la visione di Dio

Niccolò Cusano e la visione di Dio, in: <Quaderni di Niccolò Stenone> n. 3, Firenze 1993, pp. 91-106.

Mistica e poesia in Angelus Silesius

Mistica e poesia in Angelus Silesius, in: <Atti e Memorie della Accademia Petrarca di Lettere, Arti e Scienze>, Nuova Serie, vol. LV, 1993, pp. 49-68.

Le pagine in preparazione alla “Grammar of Assent”

Le pagine in preparazione alla “Grammar of Assent” 1865-1869, in: <Servitium>, 79, febbraio 1992, pp. 29-41.

Il paradosso della natura

Marco Vannini

Da Paradosso – Quadrimestrale di filosofia N. 3, 1992, pp. 43-63 – PAGVS Edizioni.

La nostra impostazione del problema "natura" è condizionata quasi completamente dall'impianto biblico-cristiano e dal dualismo che lo contraddistingue. Perciò pensare la "natura" significa per noi prevalentemente dis -tinguerla da ciò che natura non è, soprattutto nel senso "soprannaturale".

Nell'antica filosofia greca la parola fysis non aveva affatto il significato del nostro "natura". Nella sua origine essa indicava tutto l'essere, ovvero tutto quanto è, proprio in quanto è in movimento - nascita, crescita, morte -. La fysis è l'essere proprio in quanto fyei , genera, diviene: unità di ciò che è diverso in ogni istante. Il pensiero classico, che sulla riflessione perì fyseos è nato, ha chiara l'unità dialettica del tutto: sa benissimo che la dualità è il male e fin dall'inizio è pensiero dell'Uno.

Meister Eckhart: dall'alienazione all'essere

Meister Eckhart: dall'alienazione all'essere, in : <Servitium>, 75/76, maggio-agosto 1991, pp. 91-106.

Il valore e la traduzione di 'insensatezza' nel Tractatus logico-philosophicus di Wittgenstein

Il valore e la traduzione di 'insensatezza' nel Tractatus logico-philosophicus di Wittgenstein , in : <Le lingue del mondo>, XLVIII, n. 6, 1983, pp. 537-542.

Pagine

Subscribe to Saggi